Nell'immaginario di ognuno non c'è niente di più eccitante dell'idea di trasferirsi all'estero e di cambiare vita. Quanti di noi non l'hanno mai sognato almeno una volta nella vita. Zaino in spalla e biglietto di solo andata per Singapore, Lima, Buenos Aires, Dubai o più semplicemente Londra, Parigi, Madrid.

Quello che pochi sanno è che trasferirsi dove tutto è nuovo, per quanto sia stimolante e entusiasmante, può rivelarsi anche alquanto stressante.

Nel tentativo di aiutare chi è in procinto o ha in mente di cambiare aria per un pò, mi sono confrontata con amici di diverse nazionalità emigrati in tutti il mondo per conoscere cosa avrebbero desiderato sapere prima di fare il grande passo. Ne sono usciti 8 consigli:

Porta con te il necessario

Anche se stai per trasferirti all'estero per un lungo periodo non hai bisogno di portare con te tutto il tuo armadip. I negozi esistono ovunque perciò tante cose potrai comprarle sul posto. Inoltre, se andrai a vivere in un paese non occidentale potresti cambiare il tuo approccio nei confronti dei beni materiali, arrivando a ridefinire le priorità della vita e a capire quanto di superfluo ci portiamo spesso con noi. E ciò non sarebbe male!

luggage-3167359_960_720

Informati sulla tua nuova "casa" prima di trasferirti

Può sembrare un compito di scuola quello di studiare la cultura, la storia, la geografia del paese in cui stai per trasferirti e al tempo stesso conoscerne le più importanti figure pubbliche. In realtà, dimostrando ai tuoi nuovi amici, ai vicini di casa o ai colleghi di essere ben informato e pieno di interesse nei confronti della loro nazione (anche se la tua conoscenza della loro lingua non è ancora buona), genererai in loro un sentimento di simpatia e accoglienza maggiore nei tuoi confronti.

Sii curioso su ciò che c'è al di fuori delle grandi città

Se ti trovi in Spagna è logico che visiterai Barcellona o Madrid. Ma non dimenticare di viaggiare fino alla costa e fermarti nelle città più piccole che attraverserai, di cui probabilmente non hai mai sentito neanche il nome. Questo perché si può conoscere e capire molto di più di un paese quando si interagisce con persone che non incontrano i turisti così spesso, soprattutto se si parla la lingua di quel territorio.

fuori

Concediti del tempo

Sii ben consapevole che la tua integrazione nella nuova società non avverrà dall'oggi al domani. Occorre che ti prenda del tempo per osservare come si vive intorno a te e comprendere le dinamiche, la nuova cultura in cui sei ora immerso. In questo periodo potrebbe risultare utile non tirarsi indietro nei confronti di ciò a cui non si è inclini di natura, soprattutto se non si hanno ancora degli amici. Ci vuole tempo per trovare un buon equilibrio, proprio come quando si cambia lavoro o si trasloca. Perciò armati di pazienza.

Sii aperto a tutto ciò che è nuovo

E' la chiave di tutto: essere pronti a incontrare nuove persone, a assaggiare il cibo, a conoscere una cultura diversa. A sperimentare. In modo tale che tu possa far tuo ciò che più ti piace di quella cultura senza perdere la tua preziosa identità. Non annientare te stesso in nome dell'integrazione, ma sii aperto alle differenze che una cultura ospitante può offrirti.

Sii consapevole che imparare una nuova lingua sarà difficile e richiederà tempo

A meno che tu non sia bilingue o tu l'abbia già studiata perché in questi casi sarà probabilmente più semplice. Ma se non sai una parola, occorre che tu ti sforzi fin da subito per imparare almeno le basi. Questo perché potrai sentirti ancor più parte della società e poi perché è provato che le persone sono più aperte e amichevoli nei confronti di uno sconosciuto se questo dimostra interesse per la loro lingua nativa. E ricordati che ci vuole tempo, mesi se non anni, per possedere una padronanza della lingua tale da sostenere una conversazione "completa".

language-2345801_960_720

Fare amicizie con persone del posto cambia tutto

Non ti starai trasferendo all'estero per uscire esclusivamente con persone del tuo paese d'origine. Mi raccomando, fai amicizia con la gente del posto. Ti aiuteranno a mettere le radici, a trovare una casa, un lavoro, ti daranno un passaggio quando ancora non potrai ancora permetterti di comprare una macchina, e tanto altro. Per non parlare delle dritte e delle conoscenze che potranno trasmetterti.

viagio

Preparati a ridere di te stesso

Questo è un altro punto fondamentale. Può succere che mentre state cercando di spiegare a un vostro collega un concetto con parole vostre in realtà stiate dicendo tutto il contrario di quello che cercate di trasmettere. Tutti ridono, e per fortuna. Imparate a lasciare andare e a non essere troppo duri con voi stessi. State imparando e sbagliando si impara!

ridere

Se sei un espatriato e hai altri consigli utili, non ti resta che scriverli nei commenti, sarai anche tu di grande aiuto a chi si trova ora a rivoluzionare la propria vita esattamente come hai fatto tu!