Natale sta già arrivando! Sia che lo si festeggi nel mese di dicembre o nel mese di gennaio, dalla fine di novembre le strade si vestono eleganti e luminose con i caldi mercatini natalizi.

È per eccellenza il momento dell’anno che solitamente ci riunisce per condividere la gioia e i buoni auspici. Pertanto, è probabile che tu stia già pensando di concordare gli impegni con gli amici, trovare alternative per una cena squisita e, soprattutto, sistemare la casa per ricevere gli ospiti.

Se si tratta di decorazione, l'importante non è la spesa ma la creatività. Anche se esiste la preferenza per la tradizione, l’aggiunta di alcuni dettagli di qualche altro paese potrebbe dargli un tocco di originalità.

In Europa ciascun paese ha i propri simboli rappresentativi sia per tradizione che per provenienza. Di seguito, troverai alcuni di quelli che possono darti idee per una decorazione creativa:

Ricevere gli ospiti! (Inghilterra)

Uno degli ornamenti più famosi e versatili di questa celebrazione ha origine in Inghilterra: il vischio. Un cespuglio di colore verde, che può misurare fino a un metro (rami di querce, querce e pioppi). Si dice che porti buona fortuna e al tempo stesso dia vita a qualsiasi ornamento come la porta d'ingresso, i corridoi, le scale oppure può essere usato anche come centrotavola.

merdago1

Un tocco caldo in ogni spazio (Spagna, Francia e Germania)

Nonostante l'abitudine di appendere un calzino sia fortemente diffusa nel mondo, in Spagna è una tradizione.
Il desiderio? Ricevere regali da Babbo Natale oppure dai Tre Re Magi. Esistono molti modelli ed è anche possibile aggiungere le stelle di natale (per la vigilia di natale), un accessorio natalizio originario del Messico.

calcetin1

Per abbellire qualche spazio a vista della casa, in Francia tendono ad esporre settimane prima del Natale, il tradizionale calendrier de l'avent (calendario dell'avvento) così da poter ricordare gli impegni della stagione, i compleanni e altri eventi. Lo puoi trovare di diversi materiali che sia con dolci, cioccolatini, frasi o anche buoni sconto all'interno.

calendario1

La piramide di natale (Weihnachtspyramide) in Germania, non è solo una tradizione presente nella piazza principale della Città, ma dà anche un tocco speciale alla decorazione degli interni. È una specie di giostra disposta a forma di piramide, nella quale ciascuno dei piani può contenere figure natalizie e/o candele e puoi trovare modelli artigianali o elettrici.

piramide_navidad

Il tavolo è altrettanto importante (Francia e Italia)

Nel Natale francese non può mancare l'arte della gastronomia e dell'ospitalità. Pertanto, il tavolo diventa un tema centrale quando si parla di decorazione. In particolare, non puoi perderti il bûche de Noël (tronchetto di Natale), una torta a forma di tronco, ricoperta di cioccolato e riempita di tartufo o crema. Puoi servirlo accompagnato da cioccolatini, champagne e delle tradizionali candele accese al centro del tavolo.

bu-che_Noe-l

Per questa festività, anche gli italiani adornano il tavolo con i loro dolci: panettone (muffin con uvetta e scorze di frutta: limone, cedro o arance candite) o pandoro (con solo un sottile strato di zucchero a velo sopra).

Pandoro

Un vero albero di Natale (Germania e Italia)

Il famoso albero natalizio che conosciamo oggi, trova la sua origine in Germania nel 1605, per rappresentare il freddo del Natale. All'inizio i suoi ornamenti erano costituiti da mele e candele ma con il passare del tempo questi si convertivano in luci e palle con diversi motivi natalizi. In ogni caso sta ritornando la tendenza iniziale che sostituisce l'albero con una pianta interna e una decorazione con frutti, figure di carta o riciclato.

arbol-navidad

Per dare più vita all'albero natalizio, esiste una tradizione italiana che è stata esportata e adattata in tutto il mondo secondo i costumi della regione: il presepe (nascita) in cui puoi includere elementi diversi come animali, personaggi rappresentativi e persino un villaggio illuminato.

presepe-

Non dimenticare di inviare i migliori auguri! (Inghilterra)

Le cartoline natalizie, con origini inglesi, erano inizialmente fatte a mano e in casa, facevano perfino parte della decorazione dell'albero di Natale. Ai tempi d’oggi vengono sempre più sostituite da quelle elettroniche e possono essere personalizzate con foto, messaggi o clip art. Questa può essere una tradizione che permette di riscoprire la forma creativa.

tarjetas

È probabile che tu riconosca alcuni decorativi, che fanno parte della tradizione natalizia. L'attuale tendenza non è quella di sostituirli, ma di fare sempre attenzione alla tutela dell’ambiente, realizzando una combinazione creativa ed ecologica. Quale aggiungeresti?