Milano è famosa per la moda e la finanza, ma offre una vita culturale che è tra le più attive in Italia, in grado di appagare qualsiasi appassionato di arte, scienza e design. Oltre il Duomo, c’è una vasta scelta di cose da vedere, scoprire e ammirare nella città meneghina.
Per non perdere le meravigliose attrazioni culturali e artistiche della città, abbiamo selezionato una lista dei dieci migliori musei da visitare a Milano.

1. Pinacoteca di Brera

pinacoteca-brera-musei-milano
Uno dei musei più affascinanti di Milano è senza dubbio la famosa Pinacoteca di Brera, situata nel quartiere degli artisti. All’interno delle 38 sale si trovano opere come lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, la Cena in Emmaus di Caravaggio, il Compianto sul Cristo morto di Mantegna, Il Bacio di Hayez o il Ritrovamento del corpo di San Marco di Tintoretto insieme alle più alte espressioni della pittura italiana che vanno dal Medioevo al Novecento e ai dipinti di Rubens e Van Dyck.

2. Pinacoteca Ambrosiana

pinacoteca-ambrosiana-musei-milano
La Pinacoteca Ambrosiana è il museo più antico di Milano, fondato nel 1618 dal cardinale Federico Borromeo. Nelle 24 sale sono conservate importanti opere come il monumento alla memoria di Giuseppe Bossi, di Antonio Canova e Pompeo Marchesi, i bozzetti per l’affresco “Scuola di Atene” di Raffaello, l’Adorazione dei Magi di Tiziano, la Canestra di Frutta di Caravaggio e la Madonna del Padiglione di Botticelli. Degna di menzione la Biblioteca Ambrosiana, una delle prime ad essere aperte al pubblico, nel 1609, dove sono conservati oltre 750000 volumi e 35000 manoscritti, tra cui le 1000 pagine del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci.

3. Musei del Castello Sforzesco

castello-sforzesco-musei-milano
Oltre ad essere uno dei simboli della città, il Castello Sforzesco, è il luogo in cui si possono ammirare nel cuore di Milano 12 musei che illustrano la fortezza rinascimentale, le sue ricchezze e il suo valore nella storia cittadina, come il Museo Egizio, la Sala delle Asse con le decorazioni di Leonardo, il Museo degli Strumenti Musicali, il Museo d’Arte Antica e il Museo della Pietà Rondanini, nel quale è conservata quella che sembra essere l’ultima opera di Michelangelo, risalente alla seconda metà del 1500. Esposti anche i capolavori di Leonardo, Bellini, Tiziano e Correggio.

4. Chiesa di Santa Maria delle Grazie

chiesa-santa-maria-delle-grazie-musei-milano
La Chiesa di Santa Maria delle Grazie è una basilica santuario che custodisce al suo interno, il prezioso affresco dell’Ultima Cena di Leonardo. Avvalorata dalla presenza di questa straordinaria opera, la Chiesa - che può essere dunque annoverata tra i musei di Milano - è stata inserita nella World Heritage List dell'Unesco in virtù di una delle più importanti testimonianze di arte rinascimentale.

5. Museo Poldi Pezzoli

museo-poldi-pezzoli-musei-milano
Il Museo Poldi Pezzoli di Milano è un’elegante casa museo che raccoglie opere d’arte donate dal giovane aristocratico Gian Giacomo Poldi Pezzoli ed ospita capolavori di Sandro Botticelli, Perugino, Piero della Francesca, Michelangelo, Buonarroti, Giovanni Bellini, Andrea Mantegna, Canaletto, Tiepolo, Hayez e molti altri grandi nomi della storia dell’arte italiana e mondiale. Tra dipinti rinascimentali, porcellane, orologi e tappeti, una delle sale più interessanti è quella dell’armeria, nella quale sono esposte armi e armature ed il Salone Dorato, in cui sono esposte alcune delle opere più importanti del museo, come La Pietà di Botticelli e il Ritratto di una Dama di Pollaiolo.

6. Palazzo Reale

palazzo-reale-musei-milano
Posto a sud di Piazza Duomo, il Palazzo Reale, è un ex residenza delle famiglie Torriani, Visconti e Sforza. Dal 1919, è diventato un museo di Milano sede di esposizioni e mostre che hanno assunto nel tempo sempre maggior prestigio a livello nazionale ed internazionale, come quelle dedicate ad artisti del calibro di Monet, Picasso e Van Gogh. Di grande importanza è la Sala delle Cariatidi, sopravvissuta al bombardamento anglo-americano del 1943.

7. Museo del Novecento

museo-del-novecento-milano
All’interno del Palazzo dell’Arengario a Milano è situato il Museo del Novecento che espone una selezione di oltre 400 capolavori artistici appartenenti al XX secolo. La collezione spazia dalle Avanguardie Internazionali con dipinti di Braque, Klee e Kandinskij al Futurismo con le opere uniche di Severini, Carrà, Soffici, Boccioni fino alle esposizioni dell’Arte Povera di Zorio, Penone e Merz.

8. Museo di Storia Naturale

museo-storia-naturale-milano
Fondato nel 1838, il Museo di Storia Naturale è il museo civico di Milano più antico della città, con milioni di reperti conservati nelle sue 23 sale, in cui si trovano interessanti testimonianze che vanno dall’evoluzione degli animali e dell’uomo allo sviluppo dei vertebrati e dei vegetali. Di grande interesse l’esposizione degli scheletri di dinosauri e la presenza di diorami che ricostruiscono l’habitat dei vegetali e degli animali.

9. Memoriale della Shoah

museo-shoah-milano
Inaugurato il 27 gennaio del 2013, il Memoriale della Shoah, sorge nella zona sottostante il piano dei binari della stazione di Milano Centrale ed è conosciuto come luogo di memoria e dialogo tra religioni, culture ed etnie diverse. Da questo posto, tra il 1943 e il 1945, migliaia di prigionieri vennero stipati sui treni diretti ai campi di sterminio di Flossenbürg, Ravensbrück, Bergen-Belsen, Mauthausen e Auschwitz–Birkenau. Rappresenta sicuramente un museo di Milano da visitare.

10. Museo del Risorgimento

museo-risorgimento-milano
Ultimo, ma non per importanza, il Museo del Risorgimento nato nel 1886 come spazio espositivo dedicato al Risorgimento, ospitato presso il settecentesco palazzo Moriggia. È possibile osservare sculture, armi, stampe dipinti e opere d’arte che illustrano la storia italiana comrpesa tra la prima campagna di Napoleone in Italia e l'annessione di Roma al Regno d'Italia.

Hai bisogno di un alloggio a Milano? Spotahome può aiutarti! Abbiamo centinaia di stanze, appartamenti e studi controllati personalmente a Milano. Controlla qui tutte le nostre case disponibili.

E Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di seguirci su Facebook, Twitter e Instagram!