Hai mai pensato di attribuire l'aggettivo 'fondamentale' a un tirocinio estivo? Se mi avessero fatto anni fa questa domanda non credo che avrei dato sì come risposta. Ma oggi posso dirti che lo è. Un tempo lo stage veniva considerato mero 'sfruttamento' mentre oggi può addirittura diventare una preziosa esperienza in grado di garantirti il lavoro che desideri in futuro.

In che modo?

Diamo un'occhiata ai motivi che rendono il tirocinio un'importante strada da intraprendere per il successo, e come è possibile aumentare le possibilità di trovare quello giusto.

Acquisire sicurezza

Dovrebbe essere il più importante obiettivo e al tempo stesso beneficio del tirocinio estivo. Diventare più sicuro di te stesso e delle tue capacità. Sapere che ce la puoi fare -e finché non provi non lo saprai mai, non credi?

Lo stage estivo ti permette di costruire una tua identità professionale, così quando arriverà il momento di affrontare i colloqui di lavoro avrai le competenze, l'esperienza, il desiderio e la sicurezza necessarie perché il lavoro sia tuo. Trova l'opportunità che fa per te e ottienila. Ti piace il marketing? cercala e trovala. Ti piacciono le lingue straniere? hai l'imbarazzo della scelta.

Morale della favola, le possibilità sono illimitate. Devi avere determinazione e entusiasmo. E se hai bisogno di aiuto, basta chiedere. Tante persone lì fuori sono pronte ad aiutarti.

pexels-photo-785667

Scoprire il mondo reale

Lavorare come tirocinante ti dà la possibilità di sperimentare un'esperienza professionale pratica. Non sei lì solo per fare fotocopie, commissioni o il caffè, sei lì per lavorare nel vero senso della parola. Le aziende più strutturate, come Microsoft, Hewlett Packard, Amazon o Facebook ad esempio, organizzano programmi di stage mirati per garantire al tirocinante un'esperienza concreta.

Preferisci un tirocinio in un'azienda più piccola? Va benissimo. L'importante è che tu sia seguito da un referente durante tutto il processo in modo tale da avere quanta più esperienza del mondo reale possibile.

pexels-photo-711009

Potresti trovare il tuo futuro datore di lavoro

Il tirocinio è qualcosa di molto comune nelle grandi aziende, e lo sta diventando sempre di più anche nelle piccole e medio imprese. Reclutano stagisti per aumentare la loro capacità in termini di risorse umane e creare dei branding attraverso tali stage. Per lo stagista significa avere un un tesoretto di possibili futuri datori di lavoro e referenze.

Coltivare la tua rete

E' risaputo che internet e i social network -vedi Linkedin, siano al giorno d'oggi fondamentali per la ricerca del lavoro. Altrettanto importante e da non sottovalutare è il contatto face-to-face. Interagendo con le persone crei la tua rete professionale. Durante lo stage le opportunità di sviluppare connessioni professionali che potrebbero essere utili per la carriera aumentano.

A volte la differenza fra riuscire a ottenere il lavoro dei tuoi sogni e non riuscirci la fa quella referenza mancata, quella segnalazione che non avete avuto rispetto a qualcun'altro. Il tirocinio ti dà la possibilità di avere quelle due o tre persone felici di aiutarti quando ne avrai più bisogno. E ti permette di conoscere più a fondo le aziende, e con loro le persone che ci lavorano.

pexels-photo-601170

Arricchire il tuo CV

Laurea in mano. Curriculum vitae pronto. Magari una laurea a pieni voti. Cosa può darti un punto in più? L'esperienza nel mondo del lavoro durante gli anni di studio. Ovvio e naturale che più se ne ha, più il CV sarà migliore e interessante. Tuttavia, la maggior parte dei laureati non ha esperienze di lavoro quando finisce l'università. Hanno ottimi voti, sono stati nei tempi e si buttano nel mercato del lavoro. Sia chiaro, non c'è niente di sbagliato in tutto ciò. La differenza verrà fuori quando ci sarà da dimostrare che si è in grado di portare a termine un determinato obiettivo, di comprendere il task con rapidità, di lavorare in squadra e assumersi le proprie responsabilità.

Avere un'esperienza di stage in tasca ti permette di avere una storia da raccontare al di là di aver trascorso gli anni di università a studiare. Una marcia in più insomma.

Inoltre con l'aumento della disoccupazione in tutto il mondo, soprattutto nei paesi europei, le aziende si contendono i talenti e avere una laurea potrebbe non essere sufficiente per distinguerti dai colleghi.

pexels-photo-974480

Guadagnare crediti universitari

L'esperienza di stage ti dà un punto (o meglio punti) in più non solo a livello lavorativo ma anche accademico. Sì, molte università ti permettono di acquisire crediti universitari attraverso il tirocinio. Come saperlo? Chiedi in segreteria. Scopri come far sì che il tuo tirocinio sia valido anche a livello accademico.

Capire cosa si vuole o non si vuole fare nella vita

Siamo onesti. Solo perché sto frequentando un determinato corso di laurea, non significa che abbia già tutte le risposte su ciò che vorrei fare nella vita.

Ecco che fare uno stage ti schiarisce le idee e ti dà l'opportunità di capire come i tuoi studi si tradurrebbero nell'ambiente lavorativo.

Vedila come un'occasione per provare. Ipotizziamo che stai frequentando un corso di laurea in marketing e il tuo tirocinio estivo consiste in ricerche di mercato. Non ti piace? Non preoccuparti. Nessuno ti obbliga. Fai del tuo meglio, finisci lo stage e vai avanti. La prossima estate proverai qualcos'altro. Ti piace? segui altri corsi per aumentare le tue conoscenze e mettiti alla ricerca di un altro stage per l'estate successiva. Oppure torna nella stessa azienda e prova a vedere se c'è spazio per te.

Come ti dicevo è una grande opportuntà. Prendila al volo.

Tu cosa ne pensi? Sei d'accordo anche tu sul fatto che lo stage è una grandissima occasione per il tuo futuro lavorativo? Se hai sperimentato tutto ciò o anche solo in parte, raccontaci la tua esperienza nei commenti!