Trovare un buon brunch a Milano non è impresa facile: prezzi alti a cui non sempre corrisponde una garanzia di qualità. Le mie prime esperienze sono state alquanto negative perché uscivo da rinomati locali per il brunch non completamente sazia e il portafoglio decisamente alleggerito.

Armata di buona forchetta mi sono detta che avrei dovuto scovare coloro che avrebbero sfatato questo mito e, cerca che ti ricerca, ce l'ho fatta! Sì perché mangiare bene a Milano si può e ne sono la dimostrazione i quattro locali che sto per presentarvi: per i primi tre potete cavarvela entro i 20 euro, al quarto invece dobbiamo aggiungere 5 euro ma vi assicuro che ne uscirete super sazi, la quantità e la varietà sono enormi, senza troppo rinunciare alla qualità.

Anche per il brunch ricordatevi di prenotare altrimenti rischiate di rimanere a metà mattina a pancia vuota e con l'amaro in bocca!

SANTERIA

Un classico del brunch milanese Santeria Paladini. Un bar/ristorante che dalla strada quasi non si nota se non fosse per il grande murales all'ingresso, ma che una volta entrati stupisce ve lo assicuro!

santeria

Il sabato c'è #TheBreakfastClub: dalle 11 alle 15 si scelgono tre portate (un piatto di uova, uno dolce e uno salato) a 10 euro - con acqua e caffè - o 15 con aggiunta di cocktail oppure smoothie. La domenica invece è il momento del brunch, che alla Santeria si declina in tre tipologie di menu, tutti con base pane burro e marmellata. Il primo è il Paladini, la versione classica del brunch e quindi uova all’occhio di bue, bacon croccante, pancakes e ricette internazionali come il crostone con salmone affumicato o l’hummus di ceci e la maionese alla curcuma. Gli amanti delle verdure, invece, trovano il Veggie: zucchine marinate, pere caramellate al forno, crostone con zola e semi di zucca tanto per farvi un'idea. Infine il Vegan, che saprà stupirvi con una carrellata di piatti originali e saporiti: crema di bietola rossa, crostone con guacamole, maionese di curcuma e latte di soia, torta carote e zenzero da provare. Ogni menu prevede piatti sia salati che dolci, caffè americano e succo d’arancia.

original_Santeria

Nessuna voglia di brunch? Non preoccupatevi, c’è sempre l’opzione à la carte con una lunga lista di hamburger tutti molto buoni.
Il conto qui a Santeria Paladini rispecchia l’ambiente alla mano. Il costo dei menu brunch è di 20 euro, mentre il solo hamburger viene 15 euro: una cifra nettamente inferiore alla media dei brunch milanesi

SANTERIA PALADINI, Via Privata Ettore Paladini 8, Milano - 02 36798121 - Brunch dalle 12:30 alle 15:00

TEL CHI

Nuovo sulla piazza e ottima scoperta allo stesso tempo: Tel Chi è un'espressione del dialetto milanese che significa per l'appunto "eccolo". Di giorno è un bar per la colazione e il pranzo, di sera si trasforma in bistrot e la domenica brunch: dalle 11 alle 16 una formula appetitosa, abbondante e a prezzi competitivi. L’acqua e il succo d’arancia (handmade al momento!) sono illimitati, mentre i piatti 'base' sono pane burro e marmellata, macedonia di frutta, yogurt greco con miele. In aggiunta e a scelta un piatto salato e uno dolce. Tra i salati campeggiano le uova strapazzate, quelle al tegamino, la quiche dello chef con robiola e zucchine e l’avocado toast. Ciascun piatto può essere accompagnato da un contorno -bacon e fagioli, patate arrosto, salmone affumicato e guacamole e quartirolo lombardo, pomodoro e basilico.

telchi2

I piatti dolci, invece, sono il pancake, il french toast, il plumcake alla banana e il brownie al cioccolato serviti con gelato alla vaniglia, panna, sciroppo d’acero o burro di noccioline e banana.

quinoa-con-spiedini-di

Infine una bevanda calda a scelta tra caffè americano, espresso, latte macchiato, cappuccino e tè caldo. Il risultato è un pasto super completo, buono e come vi dicevo a un costo interessante rispetto alla media dei brunch a Milano: quanto elencato sopra viene in totale 18 euro. Il mio consiglio è quello di prenotare perché i coperti sono pochini.
TEL CHI Via Silio Italico 1, Milano - 02 83635673 - Aperto tutti i giorni tranne sabato lun-gio 8-22; ven 8-00, dom 11-16

OFELÉ

Ofelé è in assoluto il mio posticino del cuore. Ci sono capitata per caso in questo piccolo caffè dopo un appuntamento di lavoro. Ero alla ricerca di un buon cappuccino e brioche. Ne sono uscita entusiasta e desiderosa di tornarci per provare i piatti salati intravisti e le super torte fatte in casa.

ofele2

L'occasione giusta è stato il baby shower di un'amica. Eravamo in 8 e abbiamo praticamente riempito metà mini localino perché i tavolini sono 5. Preparatevi quindi a un'atmosfera intima, amichevole: i ragazzi dietro il bancone sono tutti accoglienti, sorridenti e a disposizione per ogni esigenza. La nostra era quella di fare una sorpresa alla futura mamma facendole trovare la sua torta preferita, la New York Cheese Cake che da Ofelé è davvero una bomba. Ho chiamato per prenotare il tavolo e la torta e sono stata messa in contatto con Stefania, una giovane ragazza che con l'aiuto del fratello e della mamma porta avanti questo bel progetto. Mi dice che Ofelé significa pasticciere in dialetto milanese e tutto torna dal numero di torte che mi propone oltre alla cheese cake.

ofelecheese

Il posto, nasce quindi come caffetteria e bakery, ma è presto diventato una meta di riferimento anche per il brunch. Merito, a mio parere, della formula: nel menu ‘base’ è compreso il caffè americano, la spremuta d’arancia o un succo di frutta, un primo piatto e un dolce. Le portate principali sono tutte appetitose: ci sono le uova in camicia (con il bacon o con il salmone affumicato, accompagnati da pancake o pane tostato) e i toast alla francese.

ofelesalato

Tante varianti di bagel – buonissimi quelli con salmone scozzese affumicato, cream cheese, pomodori, capperi e cipolla rossa di tropea – e pancake salati eccezionali.

ofele

La spremuta è fresca, il caffè a volontà e i dolci concludono alla grande il brunch: si può scegliere tra le proposte del giorno e tra una vasta selezione di delizie che comprende muffin, mini cupcakes, cookies e brownies. Stefania mi ha detto che chi sceglie la cheese cake se la ricorda e in effetti se ci penso ancora un attimo chiamo per prenotare per questa domenica. Dimenticavo, il costo: per il menù che comprende due portate e due bevande appena 15 euro: un motivo in più per farci ritorno al più presto!

OFELE Via Savona 2, Milano - 02 49500096 - Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 18 (gio/sab fino alle 20, dom fino alle 17) tranne lunedì

CAPRA E CAVOLI

Gli all you can eat non mi entusiasmano, anzi, a dirla tutta quando qualche amico ne propone uno rifuggo sempre. Soprattutto perché, in molti casi, questo significa per qualche ragione abbassare di molto le pretese sulla qualità dei piatti. Ma ogni regola ha la sua eccezione e Capra e Cavoli è stata per me una di quelle sorprese super gradite. Ciò che mi ha colpito di questo ristorantino in zona Isola è in primo luogo la location perché salite le scale e varcata la porta sembra di entrare in un giardino inglese: tavolini in legno e sedie dalle tinte pastello, piante in ogni dove, tovaglie ricamate e trompe d'oeil che aprono le finestre sulla natura. Un'atmosfera che rilassa e mette il buon umore allo stesso tempo.

CAPRAECAVOLITAVOLI

E poi il buffet..quello di Capra e cavoli vi farà venire voglia di non alzarvi più da tavola, soprattutto per la distesa di dolci.

CAPRAECAVOLITORTE-
CAPRECAVOLITORTE

Ma anche per l'angolo del salato, fresco e golosamente internazionale: Cous cous con pollo allo zenzero e arancio, Spaghetti di soia alla mediterranea, Panzanella, uova strapazzate, pancakes, risotto, insalate varie, paté di ceci, carpacci di verdure, arrosto vegetariano, polentina, finocchi gratinati. Di base un menù vegetariano ma con alcuni piatti carne.

CAPRECAVOLI

L'unica nota dolente che mi ha fatto un pò storcere il naso è il conto che come vi dicevo è un pò più alto degli altri tre: 25 euro la formula brunch.

CAPRA E CAVOLI - Via Pastrengo 18 - 02 87066093 - Brunch ogni domenica dalle 11

Quali sono i vostri brunch preferiti a Milano? ditecelo nei commenti perché non vediamo l'ora di provarli!