A Milano, il quartiere Porta Romana, si distingue per essere diventato il quartiere residenziale per eccellenza, nonché il fulcro della vita sia di studenti universitari che di giovani lavoratori. Il quartiere prende il nome dall’arco di Porta Romana, principale porta di accesso a Milano, da cui partiva la strada per l’Antica Roma. Venne realizzata nel 1596 in occasione del passaggio a Milano di Maria Margherita d’Austria, diretta a Madrid per sposarsi con Filippo III di Spagna. Anche il Corso di Porta Romana è stato per lungo tempo al centro della vita milanese, prescelto dalla locale nobiltà per edificare le proprie residenze nobiliari ed è stato anche luogo di cerimonie trionfali.

Il quartiere di Porta Romana è raggiungibile con il tram (linee 12 e 14), l’autobus (linea 62, 65, 90, 91, 92, 162,164) e con la metropolitana (linea gialla M3 fermate Lodi e Porta Romana). Il quartiere si può raggiungere anche con la stazione ferroviaria di Milano Porta Romana, che è servita dai treni della linea S9 (Saronno-Milano-Albairate).

A Porta Romana sicuramente non mancano i luoghi dove trascorrere una giornata all’insegna della tranquillità e dello svago. Ve ne suggeriamo alcuni.

Cosa Visitare nel Quartiere di Porta Romana a Milano

Torre della Fondazione Prada

quartiere-porta-romana-milano-fondazione-prada
Una delle bellezze architettoniche del quartiere di Porta Romana è la Torre della Fondazione Prada, un edificio di nove piani in vetro e cemento che ospita su sei livelli un museo con le opere della collezione Prada e dei suoi migliori autori come Jeff Koons, Pino Pascali, Damien Hirst e Walter De Maria. I due livelli superiori ospitano invece un ristorante con vista panoramica sbalorditiva su tutto lo skyline milanese. Originale la struttura geometrica che a seconda della prospettiva di osservazione fornisce un aspetto esteriore diverso a chi la guarda.

Rotonda della Besana

quartiere-porta-romana-milano-rotonda-della-besana
La Rotonda della Besana è un complesso barocco a struttura circolare situato all’interno della Chiesa di San Michele ai Nuovi Sepolcri. Quest’oasi verde di Porta Romana ha un porticato con segmenti d’arco ed ospita anche un meraviglioso prato all’inglese sul quale sostare per una pausa all’aria aperta dedicandosi alla lettura di un buon libro. Inoltre nel periodo estivo qui vengono organizzati concerti che trasformano la location in un posto ideale per godersi della buona musica.

QC Terme

quartiere-porta-romana-milano-terme
Nel cuore di Milano si trova una vera e propria oasi del benessere, QC Terme, un suggestivo centro termale che offre una vista sull’antico acquedotto romano. Tra vasche idromassaggio, bagni a vapore, saune, idrogetti e cascate è senza dubbio una location irrinunciabile per trascorrere una giornata di pieno relax fuori dal caos urbano.

Teatro Carcano

quartiere-porta-romana-milano-teatro
Costruito agli inizi del 1800 sulle rovine dell’ex convento di San Lazzaro, il Teatro Carcano a Porta Romana, è da sempre considerato uno dei centri più importanti della vita artistica di Milano. Sul suo palco si sono esibiti professionisti del calibro di Nino Manfredi, Giorgio Albertazzi e Giorgio Gaber. La programmazione del teatro prevede spettacoli moderni e classici e danza internazionale.

Parco Ravizza

quartiere-porta-romana-milano-parco-ravizza
Dedicato alla memoria di Alessandrina Ravizza, donna che anticipò molti temi femministi e si dedicò all’infanzia ed al diritto allo studio alle donne, è un parco molto frequentato da runners e famiglie.

Porta Romana è un quartiere di Milano anche ricco di locali e ristoranti, vediamone alcuni:

Pasticceria Giovanni Galli

quartiere-porta-romana-milano-giovanni-galli
Non si può parlare di dolcezze senza citare la storica pasticceria di Milano Giovanni Galli, aperta nel quartiere di Porta Romana sin dal 1911. All’interno è possibile degustare autentiche prelibatezze come: marron glacè, pasta di mandorla, pasticcini (con dattero, mandorla, mela cotogna), boeri e alchechengi. Disponibili anche le praline in diverse versioni: mandorle, nocciole, menta, scorzette di agrumi tuffati nel cioccolato, frutta candita (arancio, pera, cedro, ananas) e violette candite.

Coffice

quartiere-porta-romana-milano-coffice
Coffice permette di affittare su base oraria una postazione di lavoro che include connessione internet wi-fi ad alta velocità, servizio stampante e bookcrossing. A disposizione dei clienti anche un buffet dolce e salato oltre ad acqua, tè e caffè. È possibile fare uno spuntino aggiuntivo con piatti, panini, taglieri di prosciutto e formaggio e utilizzare sia il forno a microonde che il frigorifero presenti all’interno. Interessanti i corsi organizzati di lingue e fotografia.

Mind The Gap

quartiere-porta-romana-milano-mind-the-gap
Mind The Gap è un una birreria di Porta Romana in perfetto stile britannico, che offre un vasto assortimento di birre alla spina come la Cristal, la Pint Kulmbacher, la Thwaites Smooth, la Ciney e la Newcastle. Per le specialità di cibo invece ci sono: fish ‘n’ chips, piper crisps, crocchette di patate, nachos, onion rings, jalapenos ripieni, nuggets di pollo e club sandwich. Imperdibile l’appuntamento della domenica mattina con la colazione a base di salsiccia, uovo, bacon, funghi, pomodoro e fagioli stufati. Si tratta di un posto dall'anima sportiva. Infatti, tutti gli appassionati di sport possono assistere agli eventi sportivi più importanti sugli schermi disponibili all’interno del locale.

The Spirit

quartiere-porta-romana-the-spirit
The Spirit è il paradiso per gli amanti dei superalcolici. Un cocktail bar elegante e raffinato con un design molto ricercato. Tra i cocktail di casa: il “Bushido Fizz” (jinzu gin, yuzu juice, limone, camomilla e cannella cordial, soda water), il Baron Samedi (Clairin Casimir, lime, Vieux Pontarlier Asenzio, Grapefruit Biter) e il Black Forest (Bitter Campari, Macchia Vermouth Rosso, Verjus, Kirsch). L’offerta è anche ricca di etichette rare e prestigiose come quelle del Ron Gran Reserva de la Familia Serrallés, il Pico Nusta, il Rare Cask” di Macallan, il whisky giapponese Nikka Gold & Gold, il Michter’s 20 Year Old Single Barrel Bourbon. Eccellente la selezione di vini e di champagne, come l’Henri Giraud. Completano l’offerta piatti di finger food, come la minitartare o i formaggi. Originale infine la membership con cui è possibile associarsi al locale e usufruire di sconti, ingressi privilegiati, promozioni e perfino anche acquistare una bottigliera per conserve le bottiglie più pregiate.

Osteria dell’Acquabella

quartiere-porta-romana-milano-osteria-acquabella
L’Osteria dell’Acquabella a Porta Romana è una trattoria di Milano in versione moderna che è fortemente legata alle tradizioni di vecchio stampo con un menù esclusivo dedicato alla cucina meneghina. I piatti forti sono: cotoletta alla milanese, ossobuco con risotto alla milanese, zuppa di legumi e cereali, brasato, polpettine in umido con purè e punta di vitello al forno. Ampia la carta dei vini con bianchi, rossi, rosati e spumanti provenienti dalla maggior parte delle regioni italiane.

Mariù

quartiere-porta-romana-milano-mariu
Mariù è un format gastronomico che abbina alla perfezione le tradizioni della cucina italiana con quelle della cucina mediorientale. Ingredienti di qualità abbinati a carni italiane certificate e condite con spezie mediterranee. Con la formula “scegli il kebab” è possibile degustare un kebab gastronomico scegliendo il pane (arabo, puccia, piadina classica o sfogliata) la carne (pollo, vitello, veggie) e numerosi ingredienti aggiuntivi (verdure, salse, creme e formaggi).

Cerchi un alloggio a Milano? Dai uno sguardo a quello che abbiamo scelto per te:

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di seguirci su Facebook e Instagram!

.
Se vuoi saperne di più sulla vita a Milano, non perdere gli altri nostri articoli: